Disegno di legge, Reato di Aggressione

Disegno di legge, Reato di Aggressione

Ho presentato un disegno di legge per l’equiparazione del reato di aggressione verso un operatore medico-sanitario a quello di violenza e minacce a pubblico ufficiale e la reintroduzione delle postazioni di polizia all’interno del pronto soccorso degli ospedali, che da tempo risultano privi di adeguata sorveglianza.
Gli ultimi episodi di cronaca accaduti a Napoli, a Roma e in provincia di Bari e che hanno visto come protagonisti medici e operatori sanitari aggrediti in ospedale, mentre svolgevano il proprio lavoro, sono preoccupanti e non possono essere sottovalutati. Si tratta di una grave emergenza a cui e’ necessario immediatamente porre un argine. Secondo la Federazione degli Ordini dei medici e degli odontoiatri infatti le vittime di aggressioni sono oltre tremila all’anno. Una situazione ormai fuori controllo che spesso ha avuto epiloghi drammatici, come nel caso delle due dottoresse, una violentata in un ambulatorio in Sicilia e l’altra uccisa da uno stalker davanti ad un ospedale in provincia di Teramo. La sicurezza deve essere una priorita’ per lo Stato che non puo’ mai abbassare la guardia e deve garantire e tutelare i cittadini, soprattutto in luoghi particolarmente sensibili come ospedali e strutture sanitarie.
Auspico che il ddl possa essere presto esaminato e approvato in Parlamento.

http://www.quotidianosanita.it/m/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=62402

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *