Presidente Fico e Colf in Nero

Presidente Fico e Colf in Nero

In questa esecrabile vicenda, esprimo tutta la mia solidarietà alla signora Yvonne, compagna della terza carica dello Stato Roberto Fico, poiché dal “fatto quotidiano”è stato divulgato il suo stato di salute, al di là di ogni privacy garantita dal segreto professionale che per noi medici è sacro.
Mi è sorta peró spontanea una riflessione: oggi 1 maggio, festa del lavoro, se la signora Imma, che come si evince dalle sue dichiarazioni lavora presso la famiglia Fico da anni come colf, retribuita con 500 € al mese, in nero, senza contributi, si ammalasse e non potesse più lavorare , che tutele avrebbe? NESSUNA!!!!
E se uno stato di malattia richiede, giustamente una assistenza è giustificabile pagare in nero chi assiste il malato?
Penso a tutte le famiglie che assistono i loro congiunti malati gravi o disabili con sacrifici pesanti, non dovrebbero forse avere esenzione totale dalle imposte e dai contributi per chi li aiuta?
Presenteró una proposta di legge a questo proposito ma intanto i diritti dei lavoratori e le leggi vanno rispettate soprattutto da chi ha l’onore di rappresentare la terza carica dello stato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *